Un percorso ad anello nella Riserva che ci vedrà salire sul Monte Cervia scoprendone tutte le differenti facce, quasi come se fossero escursioni diverse tra loro che si abbracciano.

con Agostino Anfossi

12 km
900 m
E
10 €

C'è una montagna, il Navegna, tra i bacini dei fiumi Salto e Turano che separa due valli che negli anni '30 sono state trasformate in due meravigliosi laghi collegati tra loro da un tunnel scavato nel suo ventre. Solo dalla sua cima si possono vedere entrambi, ma solo affacciandosi in direzioni opposte quasi a ricordare che da sempre è un territorio di confine.

con Agostino Anfossi

12 km
900 m
E
10 €

Un percorso che parte da una spiaggia e ne raggiunge un'altra passando per tratti dell'antica Via Flacca che, fatta costruire nel 184 a.C. dal censore L. Valerio Flacco, da Terracina arrivava a ricongiungersi con l'Appia. Cammineremo per lo più su sentieri a strapiombo sul mare immersi nella lussureggiante flora mediterranea.

con Agostino Anfossi

14 km
300 m
E
- €

Una giornata camminando tra il mare e le fortezze inespugnabili spagnole che dall'alto vigilavano lo specchio d'acqua dell'Argentario nelle insenature intorno a Porto Ercole. Un tempo veri e propri baluardi di difesa; oggi Forte Filippo, Forte Stella, Forte Santa Caterina e la Rocca, perfettamente integre, sono diventate residenze di lusso ma non hanno perso il loro fascino secolare e permettono di godere di panorami privilegiati su questo tratto di promontorio.

con Agostino Anfossi

11 km
400 m
E
15 €

Escursione nei campi e nelle forre che ospitavano l'antica città di Veio in cui l'acqua non è mai mancata grazie agli etruschi, abili costruttori, che l'hanno sempre saputa domare e sfruttare facendola fluire in una rete di cunicoli idraulici a volte di dimensioni imponenti.

con Agostino Anfossi

13 km
200 m
E
10 €

Una lunga giornata di immmersione nella Natura dell'Argentario, camminando nella Storia delle Torri Senesi e Spagnole che controllavano gran parte del tratto di mare dell'Arcipelago Toscano ai tempi invaso da navi corsare che, in particolare ad opera di Khayr al Din (il famoso Barbarossa), terrorizzavano le popolazioni dell'area.

con Agostino Anfossi

16 km
600 m
E
15 €

Un pomeriggio di relax per quelli che questo giorno vogliono camminare, ma non troppo, svegliarsi con calma e vedere qualcosa di bello e poco conosciuto senza doversi fare centinaia di chilometri, per quelli non allenatissimi, per chi ama scattare foto, per chi è veramente curioso.

con Agostino Anfossi

6 km
50 m
T
10 €

Esistono diversi percorsi per raggiungere la cima del Monte Lupone. Noi sceglieremo di passare per la salita che parte dal Campo di Segni, un pianoro carsico divenuto prateria secondaria che ospita pecore e cavalli.

con Agostino Anfossi

13 km
600 m
E
10 €